Ciao, io sono Heydi

e voglio raccontarvi la mia storia

Questa è la mia Storia

Ciao, io sono Heydi e voglio raccontarvi la mia storia, che è anche quella della mia Azienda. Avevo 13 anni, calzoncini a metà gamba, capelli biondissimi, ginocchia e mani perennemente sbucciate perché la domenica, al calcio con gli amichetti di Riomaggiore, preferivo l’esperienza dei nonni nell’insegnare le due facce della campagna e l’arte della creazione dei cosiddetti “muretti a secco“.

In fondo mi piaceva l’idea che una “bella fatica” generasse “buone cose” e che una persona potesse governare e al contempo essere governata dalla natura. Da lì il grande sogno: AVERE UN VITIGNO TUTTO MIO.

Arrivò dunque il 2004. Io ed un amico decidemmo di metterci in gioco. Non ci accontentavamo di un vino qualsiasi. Avevamo un progetto ben preciso: RESTITUIRE ALLE CINQUE TERRE ESATTAMENTE QUEL VINO CHE LE RESE CELEBRI IN TUTTO IL MONDO!

Studiavamo giorno e notte i profumi, i colori delle nostre uve in base alle stagioni ed al clima; osservavamo i mutamenti del frutto a seconda della sua collocazione; sceglievamo le tecniche di lavorazione tradizionali, predisponendo tuttavia una cantina tecnologicamente avanzata. Tutto seguiva il suo regolare corso. Gli anni passarono, i calzoncini si allungarono così come le mie gambe.

Ma il cuore, tra i sentieri della mia terra, la campagna rigogliosa e il vigneto così caoticamente ordinato, batteva alla stessa velocità di vent’anni prima. La cantina Possa nacque così, nella sincerità del mio sentire, nel desiderio di costruire.